Matrimonio con rito civile

Il matrimonio con rito civile viene celebrato dopo che siano decorsi i termini per le pubblicazioni. Viene celebrato negli orari e con le modalità che devono essere preventivamente concordati con l'ufficio di Stato Civile e si svolge presso una sala della Casa Comunale  dall’Ufficiale dello Stato Civile (Sindaco o suo delegato).  

Per prenotare la sala è necessario contattare l'ufficio Segreteria che fornirà indicazioni in merito ai costi ed alla capienza delle sale messe a disposizione per celebrare il matrimonio.

Sarà necessario presentarsi all'ufficio di Stato Civile muniti di certificato di eseguita pubblicazione ed eventuale delega da parte del Comune che ha effettuato la pubblicazione del matrimonio se diverso da Isola della Scala, fornire le generalità dei testimoni con i relativi documenti in corso di validità ed fornire i dati anagrtafici dell'eventuale interprete qualora gli sposi non comprendano la lingua italiana.

Chi può celebrare il matrimonio civile

> il Sindaco 

> l'Ufficiale di Stato Civile

> un delegato  che può esere una persona di fiducia della coppia purchè dichiari di essere cittadino italiano e che abbia i requisiti per l'elezione a consigliere comunale

Tra chi celebra il matrimonio ed i nubendi non ci deve essere icompatibilità per i vincoli di parentela o affinità in linea retta a qualunque grado o in linea collaterale fino al secondo grado.

Celebrazione

L'ufficiale di Stato Civile alla presenza dei testimoni, durante il rito, procederà alla lettura degli art. 143-144-147 del Codice Civile e dopo avere ricevute le dichiarazioni degli sposi di voler diventare marito e moglie registrerà le eventuali dichiarazioni in merito alla scelta del regime patrimoniale di seprazione dei beni od eventualmente quale legge applicare nei rapporti patrimoniali.

Una volta registrato l'atto di matrimonio verranno rilasciati dall'Ufficio di Stato Civile tutti i certificati e gli estratti di matrimonio necessari.