CERCA


Mappa


CARATTERE


Scoprire il comune
Vivere a Isola
Dialogare con il comune
Home Page In evidenza Politiche del Lavoro
OPPORTUNITA' FINANZIARIE REGIONALI
Di seguito viene riportata una selezione dei provvedimenti amministrativi regionali, giù pubblictai nel Bollettino Ufficiale, che prevedono la concessione di contributi.
I dati riportati sono tratti dal Bollettino Ufficiale della Regione del Veneto n. 65 del 8 agosto 2008 e sono privi di carattere ufficiale.

DESTINATARI: PMI (od i loro consorzi) a gestione prevalentemente femminile costituite dopo il 01/01/2004, iscritte alla CCIAA e attive nei settori indicati nel bando.
NORMATIVA DI RIFERIMENTO: Legge Regionale 20 gennaio 2000, n. 1.
FINALITA': Contributi per intrventi per la promozione di nuove imprese e di innovazione dell'imprenditoria femminile.
SCADENZA: Le domande di agevolazione potranno essere presentate in via continuativa (bando aperto). La domanda va presentata a Veneto Sviluppo SpA per il tramite delle Banche o Società di leasing prescelte oppure per il tramite di una Cooperativa di Garanzia o di un Consorzio Fidi utilizzando l'apposita modulistica.
PUBBLICAZIONE: Bur n. 95 del 3/11/2006. Dgr n. 3200 del 17/10/2006. Info: Veneto Sviluppo SpA - Via delle Industrie, 19/d - 30175 Marghera - Venezia (tel. 041/3967211 - fax 041/5383605 - e-mail: info@venetosviluppo.it - sito: www.venetosviluppo.it - www.regione.veneto.it area bandi e finanziamenti).

__________________


DESTINATARI: Piccole e medie imprese forestali, ditte individuali, artigiani e altri operatori che svolgono professionalmente nella filiera foresta-legno attività dalla prima alla terza lavorazione.
NORMATIVA DI RIFERIMENTO: Legge Regionale 13 settembre 1978, n. 52, art. 30, così come modificata dalla legge regionale 9 settembre 1999, n. 46, art. 52.
FINALITA': Sezione A Agevolare gli investimento nel settore forestale allo scopo di favorire la razionale evoluzione del settore in particolare per quanto concerne l'ammodernamento delle strutture, l'aumento della sicurezza degli operatori, l'innovazione tecnologica e più in generale lo sviluppo economico e sociale.
Sezione B Agevolare gli investimenti nel settore forestale allo scopo di favorire la razionale evoluzione del settore in particolare per quanto concerne l'ammodernamento di impianti, macchinari e attrezzature, la'umento della sicurezza degli operatori, l'innovazione tecnologica, la razionale organizzazione dei cantieri boschivi e più in generale lo sviluppo economico e sociale del settore foresta legno.
Sezione C Agevolare le imprese forestali che attuino azioni volte al riequilibrio finanziario aziendale o al consolidamento di passività a breve rivenienti da pregressi investimenti produttivi connessi alla crescita aziendale, ovvero che attuino programmi di investimento in alcune tipologie di immobilizzazioni immateriale e materiali non riconducibili alle fattispecie di cui alla sezione A e B del Fondo Forestale.
SCADENZA: Entro fine febbario, fine giugno e fine ottobre di ogni anno.
PUBBLICAZIONE: Bur n. 58 del 29/06/2007. Dgr n. 1713 del 12/06/2007. Info: Direzione foreste ed economia montana - Via Torino, 110 - 30172 Mestre - Venezia (tel. 041/2795460 - fax 041/2795461 - e-mail: maurizio.dissegna@regione.veneto.it - sito: www.regione.veneto.it area bandi e finanziamenti).

__________________


DESTINATARI: Imprese individuali i cui titolari siano persone di età compresa tra i diciotto e i trentacinque anni compiuti;
- Le società e le cooperative i cui soci siano per almeno il sessanta per cento persone di età compresa tra i diciotto e i trentacinque anni compiuti ovvero il cui capitale sociale sia detenuto per almeno i due terzi da persone di età compresa tra i diciotto e i trentacinque anni compiuti.
NORMATIVA DI RIFERIMENTO: Legge Regionale 24 dicembre 1999, n. 57.
FINALITA': Contributi per agevolare la costituzione, da parte di giovani, di nuove imprese.
SCADENZA: Le domande di agevolazione potranno essere presentate in via continuativa (bando aperto). Le operazioni verranno ammesse ai benefici in relazione all'ordine cronologico di ricevimento delle relative domande. La domanda va presentata a Veneto Sviluppo SpA per il tramite delle Banche o Società di leasing prescelte oppure per il tramite di una Cooperativa di Garanzia o di un Consorzio Fidi.
PUBBLICAZIONE: Bur n. 1 del 01/01/2008. Dgr n. 3929 del 04/12/2007. Info: www.venetosviluppo.it.

__________________


DESTINATARI: Società cooperative attive, finanziariamente ed economicamente sane, non in stato di liquidazione volontaria nè sottoposte ad alcuna procedura concorsuale: PMI in quanto rientranti nei parametri di cui al Dm 18 aprile 2005 e iscritte ai pubblici registri pertinenti.
NORMATIVA DI RIFERIMENTO: Legge Regionale 18 novembre 2005, n. 17.
FINALITA': Contributi per interventi a sostegno della cooperazione.
SCADENZA: Bando sempre aperto. Esclusivamente per il tramite della Banca / Società di leasing finanziatrice ovvero per il tramite di un organismo consortile. N.B. Le domande dovranno essere presentate a Veneto Sviluppo SpA.
PUBBLICAZIONE: Bur n. 12 del 08/02/2008. Dgr n. 4489 del 28/12/2007. Info: www.venetosviluppo.it.


In evidenza